Navigation

Bambini in fuga

50 milioni di minorenni sono costretti ogni anno a fuggire dal loro paese a causa delle guerre o per scappare dalla povertà estrema. Il loro numero continua ad aumentare

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 settembre 2016 - 20:20

Secondo a un rapporto dell'UNICEF, il Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia, 50 milioni di minorenni ogni anno fuggono da violenza e conflitti. Un numero che per l'agenzia dell'ONU è in costante aumento.

Di questi 50 milioni, 28 fuggono a causa della guerra, e si dividono fra rifugiati, richiedenti l'asilo e sfollati interni. Gli altri 22 milioni di bambini scappano dalla povertà estrema o nella speranza di trovare un futuro migliore e una vita più sicura.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.