Navigation

Arabia Saudita, ondata di arresti anti-Isis

Oltre 400 arresti. Re Salman usa il pugno duro contro i jihadisti. Nel blitz hanno perso la vita 37 civili e 6 terroristi

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 luglio 2015 - 20:28

Una maxi-operazione anti-terrorismo ha avuto luogo sabato in Arabia Saudita. Le forze dell'ordine hanno arrestato più di 400 persone, sospettate di appartenere allo Stato islamico e di voler compiere una serie di attentati nel Paese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.