Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Arabia Saudita, 47 esecuzioni

Il paese arabo si conferma tra quelli con il più alto numero di esecuzioni nel mondo, secondo solo a Cina e Iran. Dal 1985 al 2005 sono state messe a morte oltre 2200 persone

Ha riacceso tensioni a livello regionale e scatenato varie manifestazioni di protesta la decisione dell'Arabia Saudiata di giustiziare 47 terroristi. Condannati per aver progettato e compiuto attacchi terroristici contro i civili. Tra i giustiziati vi è anche un noto religioso sciita, Nimr al-Nimr. La sua uccisione, in particolare, ha scatenato l'ira dell'Islam sciita, con l'Iran in testa.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×