Navigation

Aquile contro droni

Anche se super tecnologici, contro i rapaci non hanno scampo keystone

I rapaci saranno impiegati dalla polizia olandese nella lotta all’uso criminale dei piccoli aeromobili

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 febbraio 2016 - 10:56

Addestrare le aquile reali per dare la caccia ai droni. Non tutti però: solo quelli fuorilegge, invadenti e potenzialmente pericolosi per le persone. Se ne sta occupando la società danese "Guard for Above", incaricata dalla polizia di formare questi nuovi e pennuti agenti.

Acquistabili ormai da chiunque, i piccoli aeromobili a pilotaggio remoto non solo forniscono immagini spettacolari, ma possono essere usati anche dai malintenzionati come strumenti di ricognizioni o addirittura come armi.

Saranno anche veloci e supertecnologici, ma contro questi maestosi rapaci i droni non hanno alcun scampo.

ludoC

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.