Navigation

Anche la Germania contro l'euro

Alternative für Deuschland si batte contro la moneta europea e la centralizzazione dell'Unione europea e raccoglie non pochi consensi

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 febbraio 2015 - 20:56

In questi giorni si è parlato tanto della lotta contro l'austerità imposta dell'Europa ai Paesi in crisi. Abbiamo parlato di Tsipras in Grecia e di Podemos in Spagna. Ma l'opposizione ad un certo progetto europeo arriva anche da destra. In Germania Alternative für Deuschland si batte contro l'Euro e la centralizzazione dell'Unione europea, raccogliendo non pochi consensi. E in vista delle prossime sfide elettorali questo fine settimana il partito ha deciso di darsi una struttura più professionale e di restare fedele ai suoi orientamenti originari senza cedere alla tentazione di un avvicinamento al movimento anti-islamico Pegida.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.