Navigation

48 gradi all'ombra in India

L'ondata di caldo ha già ucciso oltre 500 persone

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 maggio 2015 - 13:11

In India, oltre 500 persone sono morte in meno di una settimana a causa di un'ondata di caldo che in alcune zone ha portato la temperatura a 48 gradi. La maggior parte delle vittime, decedute soprattutto per collassi ed eccessiva disidratazione, si sono registrate negli stati del Sud.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.