Navigation

"Un genocidio", Papa Francesco in Armenia

Francesco non si è fatto problemi a definire il massacro per quello che è.

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 giugno 2016 - 13:24

Papa Francesco è in Armenia, in un viaggio cominciato ieri e dall'alto valore religioso ma anche politico per le affermazioni di Bergoglio. Lo scorso anno tra Vaticano e Turchia scese il gelo quando il pontefice parlò apertamente di genocidio armeno. E questa mattina Francesco ha pregato proprio davanti al memoriale dei massacri commessi dall'Impero Ottomano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.