Navigation

"Tutti siamo necessari, soprattutto quelli che normalmente non contano"

Continua il viaggio apostolico di Papa Francesco in Messico

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 febbraio 2016 - 14:50

Sabato davanti ad una folla oceanica (più di un milione di persone lungo il tragitto per la Basilica), Papa Francesco ha celebrato la messa nella Basilica di Nostra Signora di Guadalupe, il più importante santuario mariano del mondo.

Durante la funzione papa Francesco si è rivolto "ai più piccoli, ai sofferenti, agli sfollati e agli emarginati, a chi sente di non avere un posto degno in queste terre. Tutti siamo necessari - ha detto il pontefice - soprattutto quelli che normalmente non contano perché non sono all'altezza delle circostanze".

In programma nelle giornata di domenica c'è la messa a Ecatepec, città vicina alla capitale, e nel pomeriggio la visita all'Ospedale Pediatrico Federico Gomez, dove si recò già Giovanni Paolo II nel suo viaggio storico in Messico del '79.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.