Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

"Senza risposte sarà sciopero"

Susanna Camusso è stata chiara: dal palco di Piazza del Popolo la segretaria Cgil ha dichiarato che senza le risposte concrete del governo si andrà verso l'astensione dal lavoro. In 100mila a manifestare

Erano forse in centomila oggi a Roma a manifestare contro Renzi. I dipendenti pubblici di Cgil, Cisl e Uil sono dunque pronti a incrociare le braccia prima dell'approvazione della legge di Stabilità se non ci saranno novità sul contratto. Insomma senza le risposte concrete del governo si va verso la paralisi dei servizi pubblici.

Anche perché durante la manifestazione il tema centrale era chiaro a tutti gli iscritti ai tre maggiori sindacati italiano: il contratto di lavoro degli impiegati statali va sbloccato. Altrimenti la mobilitazione continuerà fino a giungere allo sciopero generale.

Come si può ascoltare dal video, Susanna Camusso, leader della Cigl non ha avuto peli sulla lingua: "Bisogna alzare la voce. L'impegno che deve venire da questa manifestazione è che se non ci saranno risposte nei prossimi giorni, si prosegua con lo sciopero".

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×