Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

"Nessun partito può formare un governo da solo"

Persa la maggioranza assoluta in Parlamento del partito AKP

Turchia: il presidente Erdogan è uscito sconfitto dalle elezioni di domenica scorsa e il suo partito islamico AKP ha perso la maggioranza assoluta in Parlamento.

I partiti di opposizione hanno ottenuto in Parlamento 292 seggi su 550. La novità più rilevante è l'ingresso del partito curdo Hdp, che ottiene 79 seggi e permette alla nipote del leader imprigionato del Pkk, Abdullah Ocalan, di essere eletta. L'incertezza politica si riverbera sui mercati: la borsa di Istanbul in apertura ha segnato un tonfo dell'8,2%, mentre la lira turca scende del 5%.

"In questo nuovo processo che ha avuto inizio dopo le elezioni, per la stabilità e la fiducia nel nostro paese e per la tutela della nostre conquiste democratiche occorre che tutti i partiti politici mostrino la sensibilità necessaria. È molto importante che adottino un comportamento responsabile", l'appello lanciato ai partiti dal presidente.

Per la Turchia si apre dunque un nuovo quadro politico, fatto anche di incertezze.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box