Navigation

'Ndrangheta, dieci arresti tra Germania e Italia

L'operazione, condotta dalla Procura antimafia di Reggio Calabria, è la prosecuzione di quella che portò alla luce una cosca a Frauenfeld

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 luglio 2015 - 21:16

Nella notte di martedì, 8 persone sono state arrestate in Germania e 2 in Italia su ordine della Procura antimafia di Reggio Calabria. Appartenevano a una cellula di 'ndrangheta.

L'operazione, denominata 'Rheinbrücke', è la prosecuzione di 'Helvetia', quella che lo scorso anno portò alla luce una cosca analoga a Frauenfeld, nel canton Turgovia, in Svizzera.

Sono state sequestrate numerose armi da fuoco. La locale sgominata nel Baden Württenberg è stata scoperta grazie a un'intercettazione ambientale effettuata in un ritrovo bocciofilo di una non precisata località svizzera.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.