Navigation

"Migranti nelle parrocchie"

Una esortazione di fronte all'ampiezza del dramma keystone

L'appello del Papa "lo faranno anche le due parrocchie del Vaticano"

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 settembre 2015 - 16:15

Il Papa ha lanciato domenica un appello al clero d'Europa per una maggiore solidarietà e aiuto a favore dei migranti da Africa e Asia.

Durante l'Angelus in Piazza San Pietro, ha invitato tutte le comunità religiose, parrocchie, monasteri, santuari, luoghi di pellegrinaggio, ad accogliere almeno una famiglia di profughi.

"Di fronte alla tragedia di decine di migliaia di persone che fuggono dalla morte per la guerra e la fame, il Vangelo ci chiama ad essere prossimi dei più piccoli, degli abbandonati, a dare loro speranza concreta", ha detto Francesco.

ansa/mas

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.