Navigation

"La Turchia compera petrolio da Isis"

Mosca con un annuncio straordinario alla stampa estera ha mostrato foto e filmati che proverebbero le pesanti accuse nei confronti di Ankara

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 dicembre 2015 - 20:28

A una settimana dall'abbattimento del jet russo da parte delle forze aeree turche, continua la guerra verbale tra i due stati. Pesantissime le accuse lanciate da Mosca, secondo cui il presidente turco Erdogan comprerebbe petrolio dall'ISIS.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.