Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

"L'Ungheria umilia i rifugiati"

Le condizioni nelle quali vivono gli ultimi profughi riusciti ad entrare nel paese magiaro, prima della chiusura delle frontiere è precario. Così l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati

L'Unhcr, l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, manifesta preoccupazione per la gestione dell'emergenza profughi in Ungheria già da maggio, sostenendo che il governo magiaro utilizzi modalità umilianti per le migliaia di persone in fuga dalle guerre e dalla povertà.

Incontriamo Montserrat Feixas Vihe, rappresentante territoriale per l'Europa Centrale dell'Unhcr, durante la preparazione degli ennesimi pullman per rifugiati.

×