Navigation

"Ho il diritto di fare una domanda" e Trump caccia il giornalista

Un giornalista ispanico incalza il magnate con domande sugli immigrati e viene allontanato temporaneamente

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 agosto 2015 - 16:31

Negli Stati Uniti non passa giorno in cui la campagna elettorale di Donald Trump per la Casa Bianca non faccia discutere. Nella giornata di martedì, difatti, il magnate, noto per le sue posizioni contro gli immigrati clandestini, ha cacciato dal suo comizio Jorge Ramos, un giornalista ispanico.

Dopo qualche minuto di irritazione, il giornalista viene riammesso ed inizia il botta e risposta. Ramos attacca il piano anti immigrati del magnate che prevede di costruire un muro lungo il Messico e non concedere più la cittadinanza a chi nasce su suolo americano.

L'ultimo sondaggio dà Trump al 30% delle preferenze, mentre il suo diretto rivale Jeb Bush è fermo all'8%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.