Navigation

Tre svizzeri fermati con 50'000 euro falsi

Archivio keystone

Arrestati dai carabinieri a Peschiera Borromeo, saranno processati per direttissima; avevano con sé anche 20 grammi di cocaina

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 giugno 2016 - 20:58

Tre svizzeri saranno processati per direttissima dopo essere stati trovati in possesso di 20 grammi di cocaina. Fermati dai carabinieri durante un controllo effettuato a Peschiera Borromeo, in provincia di Milano, nella loro automobile, con targhe zurighesi, sono stati pure rinvenuti 50'000 euro falsi in banconote da 100. Il terzetto, di 21, 26 e 30 anni, è stato subito arrestato.

ANSA/AlesS

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.