Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Sparò in tribunale a Milano, ergastolo

Dov'è avvenuta la sparatoria

Dov'è avvenuta la sparatoria

(ansa)

I fatti risalgono al 9 aprile dello scorso anno; la pistola usata era nascosta da tre mesi in tribunale

Condannato all'ergastolo: questa la sentenza emessa giovedì nei confronti dell'uomo che il 9 aprile di un anno fa entrò a Palazzo di Giustizia di Milano e uccise tre persone. A processo per bancarotta, aveva aperto il fuoco contro il coimputato, un avvocato e un magistrato. E' stata così accolta la richiesta del pubblico ministero di Brescia, che aveva contestato l'aggravante della premeditazione.

Claudio Giardiniello, prima che il giudice dell'udienza preliminare entrasse in camera di consiglio per emettere la sentenza con rito abbreviato, ha affermato che la pistola usata era nascosta da tre mesi in tribunale.

ANSA/AlesS

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

×