Navigation

Sequestrato uno zoo abusivo in Campania

L'intera struttura era priva di autorizzazioni Guardia di Finanza di Napoli

Una struttura a una trentina di chilometri da Napoli ospitava illegalmente oltre cento animali

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 febbraio 2016 - 12:26

La Guardia di Finanza di Napoli, in collaborazione con personale del corpo forestale, ha proceduto al sequestro di uno zoo abusivo di SavianoLink esterno, a una trentina di chilometri a est di Napoli.

Nell'area sono state allestite, senza i necessari permessi, strutture e recinzioni che ospitavano oltre 100 animali, tra i quali lama, dromedari, pesci e tre rare tartarughe di una specie protetta. Queste ultime, per ragioni sanitarie, sono state portate in un centro veterinario per essere sottoposte a cure.

I militi sono stati condotti sulle tracce della struttura dall'anomalo flusso di ragazzi e scolaresche nell'area. Qui, oltre alle recinzioni, hanno trovato un parco giochi e un ristorante con piscina e area relax. L'intero complesso era privo delle autorizzazioni fiscali e amministrative necessarie.

mrj

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.