Navigation

Schwazer ci ricasca

Il marciatore altoatesino nega fermamente di essersi dopato. Tornato a gareggiare in aprile, dopo tre anni e mezzo di squalifica, ora i giochi di Rio si allontanano

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 giugno 2016 - 20:34

Alex Schwazer ci è ricascato. L'atleta altoatesino è risultato nuovamente positivo a un test antidoping effettuato lo scorso mese di gennaio. Nel mese di aprile scorso era tornato alle competizioni dopo una squalifica di tre anni e mezzo. Ma lui respinge le accuse.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?