Navigation

Sale a 290 il numero dei morti per il terremoto

Ad Ascoli funerali solenni delle vittime di Arquata e Pescara del Tronto

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 agosto 2016 - 21:07

Giornata di lutto nazionale oggi in Italia per il sisma che ha devastato vaste zone tra Lazio, Abruzzo e Marche. Ad Ascoli Piceno si sono svolti in forma solenne e alla presenza delle più alte cariche dello Stato, i funerali delle vittime del terremoto della zona di Arquata e Pescara del Tronto. Intanto, il numero dei morti accertati è salito a 290, mentre nel corso della notte la terra è tornata a tremare. È stata avvertita una novantina di scosse in poche ore ma la loro intensità, hanno indicato gli esperti, va scemando.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.