Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Procura di Agrigento Open Arms, la procura ordina il sequestro della nave e lo sbarco dei migranti

La Procura di Agrigento ha disposto il sequestro preventivo della nave della Open Arms ferma davanti a Lampedusa e l'evacuazione immediata delle persone a bordo. È stato anche aperto anche un fascicolo contro ignoti per omissione e rifiuto di atti d'ufficio. La notizia giunge al termine di una giornata che ha visto il governo spagnolo inviare un'imbarcazione a recuperare i migranti.

navi in mare

Alcuni migranti a bordo di Open Arms (al centro, in alto) si sono gettati in acqua nel tentativo di raggiungere la costa. Sono stati recuperati e portati a riva dalla Guardia Costiera.

(Keystone / Salvatore Cavalli)

La decisione è stata comunicata dopo l'ispezione dell'imbarcazione di Open Arms da parte della polizia giudiziaria e dei medici. Il procuratore di Agrigento, Luigi Patronaggio, ha ordinato che l'imbarcazione deve essere evacuata e i migranti condotti a riva nelle prossime ore e questo in ragione delle condizione igienico-sanitarie e psicologiche in cui versano le persone a bordo, recuperate dalla ong 19 giorni fa.

Il procuratore ha messo sotto sequestro preventivo la nave la nave ed ha aperto un'inchiesta contro ignoti per omissione e rifiuto di atti d'ufficio. Si ipotizza anche il reato di sequestro di persona. "Vi lascio immaginare chi siano questi ignoti", ha reagito in un post su Facebook il ministro degli Interni Matteo Salvini.

(2)

Servizio TG

Madrid prende l'iniziativa

Poche ore prima, il Governo spagnolo aveva annunciato di aver inviato una nave per recuperare i migranti a bordo dell'imbarcazione, un'iniziativa che dopo la decisione della procura si potrebbe rivelare inutile.

Dopo il rifiuto del ministero degli interni di permettere alla ong di far scendere i migranti, Madrid aveva proposto che Open Arms raggiungesse la Spagna, ma l'ong ha rifiutato di rimettersi ancora a navigare e ha insistito affinché i migranti vengano fatti scendere a Lampedusa e poi trasferiti con altri mezzi. 

Secondo la Spagna, Salvini avrebbe approfittato della situazione per trarne un vantaggio politico. "Non gli importa nulla delle vite umane", ha detto la ministra della difesa di Madrid Margarita Robles. 

Il vicepremier ha dal canto difeso la sua stessa "fermezza", a suo avviso l'umico modo per evitare che l'Italia diventi "il campo profughi d'Europa", definendo la Open Arms la nave "dei finti malati e dei finti minori".  

(1)

Tweet salvini

tvsvizzera.it/Zz/reuters/ats con RSI (tg del 20.08.2019)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box