Navigation

Nicola Zingaretti è il nuovo segretario del PD

Ottenendo il 70% delle preferenze, il presidente della Regione Lazio è stato eletto segretario del Partito Democratico.

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 marzo 2019 - 13:20
tvsvizzera.it/mar/ats con RSI (TG del 4.3.2019)
Contenuto esterno


Oltre un milione di schede con un'affluenza di 1,7 milioni di votanti: Nicola Zingaretti ha trionfato domenica alle primarie del PD lasciando solo le briciole ai suoi avversari, Roberto Giachetti e Maurizio Martina.

"Ora voltiamo pagina, grazie a voi!", ha reagito Zingaretti con un breve tweet.


Prendendo la parola davanti ai suoi sostenitori riuniti a Roma, Zingaretti, 53 anni, ha promesso un partito inclusivo, "aperto a una nuova alleanza" di centrosinistra. "Non sarò un capo, ma il leader di una comunità; grazie all'Italia che non si piega e che vuole arginare un governo illiberale e pericoloso".

La prima mossa in veste di nuovo segretario è altamente simbolica: già lunedì Zingaretti si è recato a Torino per incontrare il presidente della Regione Piemonte al fine di discutere del dossier Tav. 

La sua leadership è stata immediatamente riconosciuta da tutti i big del partito, a iniziare da Maurizio Martina, secondo con il 18%, e da Roberto Giachetti, terzo con il 12%.

"Quella di Nicola Zingaretti è una vittoria bella e netta. Adesso basta col fuoco amico – ha dal canto suo reagito Matteo Renzi. Gli avversari politici non sono in casa ma al Governo".

Finora Zingaretti ha sempre vinto le elezioni alle quali si è presentato: dal consiglio comunale di Roma all'Europarlamento, dalla presidenza della Provincia di Roma a quella della Regione Lazio, dove è stato rieletto lo scorso marzo mentre il PD si inabissava, fino alla segreteria.

La sua prossima sfida sarà di guidare il partito alle elezioni europee in programma a fine maggio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.