Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Piombino, infermiera uccide 13 pazienti

In manette per omicidio volontario continuato

(keystone)

La 55enne è accusata di omicidio volontario; ha agito tra il 2014 e 15 somministrando alle vittime un farmaco non previsto dalle terapie

Un'infermiera è stata arrestata giovedì mattina dai carabinieri nella provincia di Livorno perché accusata di omicidio volontario di 13 pazienti ricoverati nell'istituto dov'era impiegata.

La 55enne ha agito tra il 2014 e il 2015 su persone ricoverate per diverse patologie all'unità operativa di anestesia e rianimazione dell'ospedale civile di PiombinoLink esterno. Ha somministrato alle vittime un farmaco non previsto nelle loro terapie.

La donna, trasferita a Pisa dopo l'ordinanza di custodia cautelare, è ritenuta responsabile del reato di omicidio volontario continuato.

ansa/mrj

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box