Navigation

Pianura Padana, aria irrespirabile

Milano soffoca dallo smog keystone

Il Ministero della Salute: chi abita a Nord perde 14 mesi di vita; l'incidenza dei decessi per cause attribuibili a PM2.5: 120 su 100.000

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 luglio 2016 - 18:49

L'aria della Pianura Padana è irrespirabile, peggio della Terra dei Fuochi, l'area dell'Italia meridionale tra le province di Napoli e Caserta, famosa per la presenza di roghi di rifiuti con un importante impatto sulla salute della popolazione locale.

Decessi per cause non accidentali divisi per regioni italiane tvsvizzera

Lo dice l'ultimo studio curato dal Ministero della Salute: chi abita a Nord perde 14 mesi di vita, mentre l'incidenza dei decessi per cause non accidentali e attribuibili a PM2.5 (le microparticelle inquinanti) è pari a 120 su 100.000 residenti.

L'area è una di quelle tra le più industrializzate e urbanizzate d'Europa e, come se non bastasse, è pure poco ventilata. I numeri e i grafici del rapporto sulla qualità dell'aria dell'Agenzia europea sull'ambiente parlano chiaro: è particolarmente ricca di diossido di azoto, diossido di zolfo, monossido di carbonio, benzopirene. Tutte sostanze nella "lista nera" dei fattori che causano il cancro (3% di tutti i tumori, 5% di tutti i tumori polmonari).

px

Per saperne di più: il rapporto integrale (pdf)Link esterno

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.