Navigation

Parlamentari assenteisti a Roma?

Aule spesso deserte a Montecitorio e Palazzo Madama, ma forse non è sempre colpa di senatori e deputati

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 gennaio 2017 - 15:00

Ma quanto lavorano i parlamentari a Roma. La questione è tornata d'attualità dopo le bordate del senatore a vita Giorgio Napolitano che ha accusato i colleghi di assenteismo. Al dibattito sull'antimafia di lunedì pomeriggio c'erano infatti solo 7 deputati su 630 alla Camera e la settimana media a Montecitorio è di 20 ore mentre per i senatori a Palazzo Madama dura ancor meno, 12 ore.

Ma molti parlamentari respingono le critiche. Molti dei compiti dei rappresentanti del popolo vengono infatti svolti nelle commissioni, prima che i vari atti vengano esaminati dal plenum. E poi c'è una circostanza che sta condizionando i dibattiti.

Con Berlusconi prima, e con Renzi poi, le decisioni vengono ormai prese solo dai governi. E se si paventa qualche difficoltà in parlamento scatta immediata la fiducia che consente di bypassare gli ostacoli. E qualcuno forse incomincia a pensare che non sia molto utile la sua trasferta settimanale nella capitale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.