Navigation

Tre imprenditrici che non si arrendono

Keystone / Andrea Fasani

La pandemia di coronavirus ha messo alle strette moltissime aziende a Milano, ma nonostante le difficoltà c'è chi non si arrende. Tra loro, tre imprenditrici che la Radiotelevisione svizzera ha incontrato nel capoluogo lombardo.

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 novembre 2020 - 20:49

Lara Bellini produce borse con un suo marchio. Raffaella Restelli è a capo di un'azienda che esiste da ben 100 anni. Anna Dell'Orto dirige un grande hotel nel centro. Tre ambiti diversi, tre donne imprenditrici accomunate dalle difficoltà che ha portato con sé la pandemia, ma anche da una certezza: quella di non volersi arrendere. Incontriamole nel prossimo servizio: 

Contenuto esterno


tvsvizera.it/Zz con RSI (TG del 02.10.2020)

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.