Morte di Aldo Moro "È ora che lo Stato rimpari a distinguere tra vittime e carnefici"

Sono passati esattamente quarant'anni da quando a Roma, abbandonato in una Renault 4 rossa, fu ritrovato il cadavere di Aldo Moro, ucciso dalle Brigate Rosse dopo un sequestro durato quasi due mesi. La Radiotelevisione svizzera ha incontrato la figlia dello statista Maria Fida e il nipote Luca, al quale Moro indirizzò diverse lettere che scrisse dalla prigionia.


Parole chiave