Navigation

Monte Bianco: incubo finito

tvsvizzera

È ripartita la funivia su cui erano rimasti bloccati per la notte alcuni turisti. Messe in salvo un centinaio di persone

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 settembre 2016 - 12:51

È finito l'incubo per i turisti rimasti bloccati sulla funivia del Monte Bianco. Il guasto, avvenuto giovedì in serata, è stato riparato e l'impianto ha ripreso a funzionare venerdì mattina. Tutti gli occupanti - un centinaio - sono stati evacuati e, spavento a parte, stanno bene.

Ci sono ancora passeggeri da evacuare keystone

Quella che doveva essere una piacevole gita si è trasformata in un inferno, risoltosi però per il meglio. Le persone salvate sono infatti stanche e spaventate. "Abbiamo visto due funi che si sono sovrapposte: c'è stato un fiume di ruggine e siamo rimasti bloccati", racconta un italiano. "Non sapevo per quanto saremmo rimaste bloccate... su quella cabina ho avuto davvero paura. Faceva freddo, ma non in modo esagerato", spiega un'altra turista. Belle parole vengono però spese per i soccorritori: "hanno fatto il massimo per mettere tutti a loro agio".

Una notte passata sospesi nel vuoto keystone

Non si tratta del primo incidente alla funivia francese del Monte Bianco. Sulla stessa tratta, 55 anni fa, ce ne fu un altro e in quel caso il bilancio fu ben più grave: un aereo militare, passando a bassa quota, tranciò il cavo portante della teleferica tra l'Aguille du Midi e la Punta Hellbronner, causando la caduta di alcune telecabine e la morte di 5 persone".

ATS/ANSA/CaL

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.