Migranti, Ciampino dà il via al piano di ricollocamento

19 rifugiati eritrei sono partiti alla volta della Svezia

A Roma è scattata nella giornata di venerdì la prima fase del piano di ricollocamento nell'ambito del piano approvato alcune settimane fa dall'Unione Europea. Dall'aeroporto di Ciampino sono partiti per la Svezia i primi 19 rifugiati eritrei. Nei prossimi giorni altri cento profughi partiranno verso Germania e Olanda. In due anni, dall'Italia partiranno 40 mila migranti.

Con il ricollocamento di oggi si inaugura la nuova strategia europea per l'emergenza rifugiati che prevede, tra le altre cose, anche i rimpatri e la lotta ai trafficanti di esseri umani.

Parole chiave