Navigation

Marò, Salvatore Girone atterrato in Italia

Il militare, atterrato a Ciampino, saluta i giornalisti "scortato da Gentiloni ansa

Sabato pomeriggio è giunto a Roma, dove ha potuto riabbracciare i suoi familiari

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 maggio 2016 - 20:41

Il fuciliere Salvatore Girone è in Italia. E' arrivato sabato pomeriggio con un Falcon 900 dell'Aeronautica militare italiana di rientro dall'India, dopo uno scalo ad Abu Dhabi.

Un applauso ha salutato i primi passi sul suolo italiano del militare che, sorridente, ha risposto con le mani incrociate in segno di vittoria. Ad accogliere il marò la moglie Giovanna, i figli Michele e Martina e il padre Michele, che erano arrivati a Ciampino già da mezzogiorno con un volo della Marina Militare. E' stato quindi accolto dal ministro degli esteri Paolo Gentiloni con il quale ha scambiato una stretta di mano e poi il lungo abbraccio con il ministro della difesa Roberta Pinotti.

Il presidente della vicina Repubblica, Sergio Mattarella, ha spiegato alla moglie di Girone - che ha incontrato sabato mattina - che riceverà il marito molto volentieri al Quirinale, quando lui se la sentirà. In ogni caso, secondo quanto si apprende, un momento potrebbe essere proprio la festa della Marina militare il prossimo 9 giugno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.