Navigation

Le macerie ad Arquata e Pescara del Tronto

Reportage sulle terre devastata dal terremoto di mercoledì scorso

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 agosto 2016 - 20:30

Arquata del Tronto e Pescara del Tronto sono con Amatrice, tra le località maggiormente devastate dal sisma. La seconda è stata scaraventata giù dalla montagna a cui le case erano tenacemente aggrappate. E non rimane che il desolante paesaggio di una comunità annientata come se ci fosse stato un bombardamento a tappeto.

Ad Arquata sembra che le violente scosse abbiano causate meno danni ma 49 hanno perso la vita tra le macerie e il centro non accessibile perché le case sono pericolanti. Il reportage di Nicola Agostinetti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.