Navigation

La banda del buco a Milano

La filiale della Banca popolare di Novara presa di GoogleMaps

Rapina in una filiale della Banca popolare di Novara, i malviventi entrano da un tunnel scavato nelle fogne; il bottino non è noto

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 agosto 2016 - 14:04

Rapina in banca con tecniche d'altri tempi venerdì mattina a Milano. Tre dipendenti dell'istituto, subito dopo l'arrivo al lavoro, si sono trovati improvvisamente di fronte cinque malviventi. Li stavano aspettando e li hanno costretti ad aprire il caveau.

La banda, per penetrare indisturbata nella filiale della Banca popolare di Novara in viale Regina Giovanni (a due passi da Piazza Otto Novembre, tra Porta Venezia e Città studi), aveva scavato un tunnel nelle fogne.

Il colpo è in parte fallito perché fuori dalla banca erano arrivati altri dipendenti che, non riuscendo ad entrare, hanno chiamato le forze dell'ordine. All'arrivo dei carabinieri i malviventi sono fuggiti. L'ammontare del bottino non è noto.

Diem/ATS

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.