Navigation

Il Senato deciderà sulle unioni civili

L'Italia è uno dei pochi paesi rimasti in Europa a non avere ancora una regolamentazione in merito

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 gennaio 2016 - 20:29

Giovedì in Italia per la prima volta il Parlamento affronterà in aula, al Senato, il tema delle unioni civili.

L'Italia è rimasta uno dei pochi paesi in Europa a non avere una regolamentazione in merito, ma i nodi politici, anche all'interno della coalizione di maggioranza, rimangono numerosi.

La maggioranza è spaccata, il PD diviso, il centrodestra contrario e se si arrivasse a un compromesso al ribasso i grillini farebbero saltare tutto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.