Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Il M5S vola a Roma, Sala è avanti a Milano

Alcuni dei candidati in lizza: Raggi, De Magistris, Sala e Fassino

Alcuni dei candidati in lizza: Raggi, De Magistris, Sala e Fassino

(keystone)

Secondo i primi exit-poll nessun candidato eletto al primo turno nelle grandi città, confermate le tendenze della vigilia con il centro-destra in difficoltà

Virginia Raggi del Movimento (M5S) e Giuseppe Sala (PD) sono in testa a Roma e Milano nei primi exit-poll sulle elezioni comunali diffusi alla chiusura dei seggi alle 23 di domenica ma nessuno dei candidati sembra riuscire ad evitare il ballottaggio nei principali centri italiani.

L'istituto Ipr (RAI) attribuisce un risultato tra il 34% e il 38% alla candidata del Movimento 5 Stelle che distanzia il renziano Roberto Giachetti mentre Giorgia Meloni (Fratelli d'Italia e Lega Nord) con il 16-20% precede Alfio Marchini (Forza Italia) che si ferma tra il 9 e il 13%. Nel capoluogo lombardo all'ex commissario di Expo Milano viene accreditato di un 41-45% mentre Stefano Parisi (centro-destra) sarebbe tra il 35-39% mentre il grillino Gianluca Corrado sarebbe tra l'8 e il 12%.

In base ai sondaggi preliminari il sindaco uscente di Napoli Luigi De Magistris (sinistra) è dato al 43-47% davanti a Giovanni Lettieri (centro-destra) col 20-24% e alla democratica Valeria Valente (15-19%). Non sembra eccezionale il risultato di un altro uscente, il sindaco democratico di Torino Piero Fassino (39-43%) che precede Chiara Appendino (M5S) al 28-32% e il leghista Alberto Morano (7-11%).

Azzardato in base ai primi dati, che potrebbero venire ribaltati durante lo spoglio, azzardare analisi. Di sicuro vola il M5S nella capitale e sembra in generale tenere, pur perdendo importanti posizioni il PD. In difficoltà sembrano i rappresentanti di Forza italia, spesso sopravvanzati dai candidati di Fratelli d'Italia e Lega Nord.

×