Fu il primo '3 stelle' in Italia È morto lo chef Gualtiero Marchesi

Un ritratto di Gualtiero Marchesi tratto dalla trasmissione Cuochi d artificio del 5 novembre 2015

L'ultima apparizione alla RSI di Gualtiero Marchesi: 'Cuochi d'artificio', 05.11.2015

RSI-SWI

È morto martedì a Milano lo chef Gualtiero Marchesi. Tra i cuochi italiani più conosciuti al mondo, aveva 87 anni e aveva studiato in Svizzera.

Marchesi, si apprende da fonti vicine alla famiglia, si è spento alle 18 nella sua casa del capoluogo lombardo.

Titolare del ristorante 'Il Marchesino', considerato il maestro della nuova cucina italiana, aveva lasciato in ottobre il rettorato di Alma, la Scuola internazionale di cucina italiana nella quale si insegnano i mestieri di cuoco e pasticcere.

Nato in una famiglia di ristoratori, nel dopoguerra frequentò la scuola alberghiera di Lucerna. Negli anni Settanta, cominciò a farsi conoscere per la sua cucina raffinata e creativa ma essenziale.


La sua vita presto in un film

Insignito di numerosi riconoscimenti ed onorificenze, sarà celebrato anche dal film biografico 'Gualtiero Marchesi: The Great Italian', in uscita il prossimo 19 marzo, suo giorno di nascita.

Fu il primo cuoco italiano a ottenere tre stelle dalla guida Michelin, della quale contestò in seguito il sistema di attribuzione dei punteggi.

Chef di fama internazionale, fondò la rivista 'La nuova cucina italiana', che è tuttora in edicola.

Parole chiave