Navigation

Frontalieri in cerca di sostegno a Roma

Una delegazione della neonata Associazione frontalieri Ticino è stata ricevuta dalla Commissioni esteri. "Non ne sanno nulla, non sanno neppure cosa sia un frontaliere..."

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 marzo 2016 - 20:37

Una delegazione della neonata "associazione frontalieri Ticino" ha portato le proprie preoccupazioni e le proprie rivendicazioni a Roma. Cinque lavoratori frontalieri che sono stati ricevuti in senato dalla commissione esteri ed ora sperano che il nuovo accordo tra Svizzera e Italia possa cambiare.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.