Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Ferrari vola a Wall Street



Marchionne al New York Stock Exchange

Marchionne al New York Stock Exchange

(keystone)

La Rossa raccoglie più di 900 milioni di dollari vendendo 18,8 milioni di azioni

Ferrari vola nel giorno del debutto a Wall Street, vestita di rosso per l'occasione. I titoli della casa di Maranello schizzano a 60 dollari per azione in apertura, e arrivano a salire fino a quasi 61 dollari, con un aumento del 17% rispetto ai 52 dollari fissati dall'ipo.

John Elkann, Sergio Marchionne e Piero Ferrari non nascondono l'emozione e la soddisfazione per una giornata storica, che vede parcheggiate una decina di Rosse fuori dal New York Stock Exchange e cappellini e giacche rosse circolare sul floor.

Con il simbolo Race e il suono del rombo del motore della Formula 1 che aleggia fuori da Wall Street, Ferrari raccoglie più di 900 milioni di dollari vendendo 18,8 milioni di azioni, per una valutazione da 10 miliardi di dollari.

"Il mondo è grande e ci sono enormi opportunità per Ferrari", afferma il presidente della Casa di Maranello, Sergio Marchionne. Con la quotazione "iniziamo a capire il vero potenziale" del marchio, che può espandersi in "campi che sono correlati all'auto e che possono farla crescere, sempre in Italia e sempre con italiani".

ats/joe.p.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×