Navigation

Equoevento, la solidarietà dopo il banchetto

Onlus recupera il cibo non consumato a ricevimenti e convegni di Roma e Milano, per distribuirlo a enti caritatevoli e persone bisognose

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 ottobre 2015 - 23:24

Equoevento è il nome di una Onlus che risponde in modo concreto e solidale allo spreco alimentare. Tra ricevimenti e congressi, da fine 2013, ha recuperato il cibo non consumato di 250 banchetti e distribuito oltre 120 mila pasti a enti caritatevoli e persone bisognose.

Attiva a Roma e Milano, Equoevento collabora con le società di catering, che preparano fino al 20-30% in più di quanto viene effettivamente gustato dai commensali.

Abbiamo incontrato i fondatori.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.