Navigation

Le scuole svizzere in Italia passano online

La Scuola svizzera di Milano ha già compiuto il passo e quella di Roma si appresta a farlo: i corsi e i compiti si fanno ormai online. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 marzo 2020 - 22:24
tvsvizzera.it/mar con RSI (TG del 10.3.2020)
Skype e altri strumenti permettono ad alcune scuole di proseguire le lezioni anche in questo periodo di coronavirus. © Keystone / Gaetan Bally

In Italia, le scuole dovranno rimanere chiuse almeno fino al 3 aprile. Il provvedimento non risparmia naturalmente gli istituti privati. La Scuola svizzera di MilanoLink esterno è però già corsa ai ripari e da una decina di giorni le lezioni avvengono online. "Quando è stata decretata la chiusura delle scuole, i nostri allievi erano in settimana bianca e ciò ci ha dato un po' di tempo per prepararci", ci indica Luca Corabi De Marchi, presidente dell'istituto.

Le lezioni avvengono tramite tutti gli strumenti tecnologici disponibili, in particolare attraverso Skype. "Pur con diverse difficoltà, i corsi proseguono. Il riscontro che abbiamo da parte dei genitori è buono; l'obiettivo è che gli studenti non rimangano indietro", prosegue il preside. Se tuttavia dovessero esserci dei ritardi nello svolgimento dei corsi, la scuola potrebbe quest'anno chiudere più tardi e non come previsto a fine giugno.

Anche la Scuola svizzera di RomaLink esterno, che ha dovuto chiudere in seguito all'ultimo decreto, si sta attrezzando per potere continuare l'attività online. I corsi inizieranno la settimana prossima.

Il reportage della Radiotelevisione Svizzera da Roma:

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.