Navigation

Il centrodestra ci riprova in Toscana

La candidata presidente della Regione della Lega, Susanna Ceccardi, in un'immagine d'archivio. Keystone / Alessandro Di Meo

Tra le sfide più significative delle elezioni regionali che si terranno domenica e lunedì in Italia c'è la Toscana, roccaforte del centrosinistra che ora il centrodestra, dopo il fallito tentativo del gennaio scorso in Emilia-Romagna, punta a conquistare con una candidata presidente della Lega. Reportage della Radiotelevisione svizzera da Cascina, Pisa.

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 settembre 2020 - 21:10

È in questo comune di 45'000 abitanti che il partito di Matteo Salvini strappò nel 2016 la prima poltrona di sindaco in Toscana con Susanna Ceccardi, ora candidata alla presidenza della Regione.

Ma proprio per il suo valore simbolico, è dalla stessa Cascina che il centrosinistra intende partire alla riconquista, in una tornata elettorale che potrebbe avere anche ripercussioni sul governo nazionale.

Il reportage.

Contenuto esterno
Contenuto esterno

tvsvizzera.it/ri con RSI (TG del 17.09.2020)

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.