Navigation

Draghi contro la Bundesbank

La banconota di 500 euro verrà abolita keystone

Abolita la banconota da 500 euro per combattere il riciclaggio. Ma secondo i tedeschi sarebbe invece per spingere ancor di più i tassi di interesse nella sfera negativa

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 maggio 2016 - 14:26

«Mai il fossato tra Draghi e i tedeschi era stato più profondo». È quanto scrive la Welt in un commento sulla notizia dell'abolizione della banconota da 500 euro, annunciata mercoledì scorso dalla Banca centrale. «Era stata di nuovo la Bundesbank a mettere inutilmente in guardia dalle conseguenze di una decisione controversa della Bce», prosegue la Welt ricordando che l'abolizione della banconota da 500 euro viene giustificata con la lotta contro riciclaggio, criminalità, lavoro nero e terrorismo: «Ma l'argomento non convince», è il giudizio.

Secondo il quotidiano conservatore, i criminali non hanno oggi alcun bisogno di andarsene in giro con valige piene di denaro. «Rinomati economisti tedeschi ritengono, a ragione, che a Draghi in realtà interessi spingere ancor di più i tassi di interesse nella sfera negativa», riporta la Welt.

«Il passo successivo sarebbe di introdurre un tetto per i contanti, come ambito dalla Bce. E anche in questo caso lo si giustifica in maniera poco convincente con una presunta più accurata battaglia contro la criminalità».

ats

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.