Navigation

Se ti avvicini troppo suona l'allarme

Restare a due metri di distanza dagli altri non è sempre facile. In alcuni luoghi è stata adottata una soluzione semplice ma efficace: dei dispositivi in grado di avvertire quando si è troppo vicini a un'altra persona.

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 maggio 2020 - 10:48
tvsvizzera.it/mar con RSI (TG del 18.5.2020)
Chi visita il duomo di Firenze viene equipaggiato con un dispositivo che suona quando ci si avvicina troppo a un'altra persona. Keystone / Maurizio Degl'innocenti

A volte è difficile mantenere le distanze, soprattutto se ci si perde nella contemplazione della cupola del Brunelleschi o del campanile di Giotto. Per garantire il distanziamento sociale, nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore di Firenze è stata adottata una soluzione originariamente pensata per evitare che il personale impiegato in ambienti industriali si scontrasse con carrelli elevatori.

I visitatori sono equipaggiati con un dispositivo da portare al collo che suona quando ci si trova troppo vicini a un'altra persona. Contrariamente alle controverse applicazioni per tracciare i contatti, in questo caso non c'è bisogno di fornire alcun dato personale.

Il dispositivo - fornito gratuitamente - è stato messo a punto da una società di Firenze.

Sistemi del genere stanno spuntando come funghi un po' in tutta Europa. Ad esempio, i lavoratori del porto d'Anversa sono stati equipaggiati con un orologio intelligente con le stesse funzioni.

I dettagli nel servizio del TG:

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.