Navigation

Nel Lazio corsa al tampone nei drive-in

Le attese per un tampone arrivano fino a 8 ore. tvsvizzera

Nella regione del Lazio c'è la corsa al tampone nei drive-in. Tanto che nei prossimi giorni queste strutture  raddoppieranno. E le code diventano chilometriche.

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 ottobre 2020 - 21:09

"È nostra intenzione potenziare raddoppiando la rete dei drive in - ha detto l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato - questa è una fase in cui bisogna aumentare l'attività di screening, per cui i drive-in assieme anche ai laboratori privati autorizzati con la possibilità di fare il test a una tariffa calmierata. Questo consentirà di aumentare il denominatore e noi ci attendiamo anche una riduzione dei tempi di attesa".

Questo raddoppio di struttura si è resa necessaria visto che a Roma si attendono fino a 8 ore per un tampone. Da giorni è possibile vedere auto bloccate in coda fin dal mattino. Il nostro corrispondente a Roma è andato in un drive-in per vedere come funzionano. Ecco il servizio del telegiornale:

Contenuto esterno


tvsvizzera.it/fra con RSI

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.