Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Brescia, infettava giovani con l'HIV



Dopo l'arresto, l'uomo ha ammesso i fatti

Dopo l'arresto, l'uomo ha ammesso i fatti

(tvsvizzera)

Arrestato 55enne bresciano che agiva per vendicarsi di chi aveva contagiato lui

Un uomo di 55 anni è stato arrestato dalla polizia di Brescia per aver infettato volontariamente con il virus dell'HIV dei giovani. Il fermo è avvenuto nell'ambito di un indagine su un giro di prostituzione minorile. Il caso viene riportato sabato dal Corriere della sera. L'uomo, sapendosi sieropositivo, pretendeva rapporti sessuali non protetti con l'obiettivo di contagiare i partner come era, a suo dire, accaduto a lui.

Dopo essere stato messo ai domiciliari per prostituzione minorile e lesioni, il bresciano ha subito ammesso i fatti, dicendo che aveva agito per vendicarsi.

Gli inquirenti hanno subito provveduto ad arrestarlo dopo aver trovato durante una perquisizione il suo certificato di invalidità per HIV. Hanno poi rintracciato le persone che erano state con lui, tutti giovani bresciani dai 15 ai 24 anni che si prostituivano per 20/50 euro.

ansa/ZZ

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×