Navigation

Bossi ricoverato d'urgenza in ospedale

Il presidente a vita della Lega a Pontida nell'aprile del 2012. Keystone


Questo contenuto è stato pubblicato il 14 febbraio 2019 - 21:39
tvsvizzera/ats/spal

Il fondatore della Lega Nord Umberto Bossi è stato vittima di un malore nella sua casa a Gemonio, comune a una ventina di chilometri da Varese, ed è stato trasportato in elicottero in rianimazione all’ospedale del capoluogo lombardo.

Dalle prime notizie sembra che il Senatur si sia sentito male intorno alle 4.30 del pomeriggio e avrebbe perso i sensi. Nella caduta avrebbe anche battuto la testa. Secondo fonti della Lega il presidente a vita del partito, che viene tenuto in costante osservazione dai sanitari, non è in pericolo di morte.

Non sembra infatti che all’origine del malore vi sia stata un’emorragia cerebrale o un ictus: a fargli perdere i sensi sarebbe stata una crisi epilettica.

Nel marzo del 2004 il ministro delle riforme del Governo Berlusconi fu colpito da un ictus cerebrale che gli ha provocato un’emiparesi, in seguito alla quale si è sottoposto a una lunga riabilitazione presso la clinica Hildebrand di Brissago (Canton Ticino).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.