Navigation

Roma, otto mesi a 5 Stelle

Contenuto esterno

Inchieste, nomine discutibili, dimissioni, faide interne, gaffe e risultati che stentano a vedersi. A otto mesi dall’elezione di Virginia Raggi a Roma, la luna di miele tra la sindaca e i cittadini della capitale sembra esaurita.

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 febbraio 2017 - 21:45
tvsvizzera.it/ri con RSI (TG del 16.02.2017)

Il reportage del Telegiornale della Radiotelevisione svizzera RSI parte da Tor Bella Monaca, estrema periferia sud di Roma. Là dove Raggi sfiorò l’80% al ballottaggio, e promise di ripulire il quartiere, regnano ancora lo spaccio, l’abbandono, l’immondizia e i topi.

Alla Roma delusa, la sindaca risponde con un elenco di 91 successi ottenuti e punta il dito contro la stampa italiana, che accusa di scrivere solo di bugie e pettegolezzi.

Intanto, sta per dire sì al nuovo stadio della Roma. Lo aveva combattuto in ogni modo. Infatti, gli ex sostenitori delusi sono pronti a scendere in piazza. Grillini contro grillini.


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.