Navigation

Banche italiane, pronto un piano di salvataggio

Un terzo di tutti i crediti deteriorati nella zona euro sono in mano agli istituti italiani. Crediti inesigibili per circa 360 miliardi di euro

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 luglio 2016 - 20:30

La Brexit ha causato parecchi contraccolpi sui mercati finanziari. Il settore bancario è tra i più in difficoltà, e in Italia si teme una crisi del sistema dovuta ai miliardi di crediti deteriorati in possesso degli istituti. Tanto che il governo sta pensando a un piano di salvataggio, che però deve essere approvato da Bruxelles.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.