Navigation

Appalti sotto la lente per il Giubileo

Mafia Capitale considerato un campanello d'allarme. Introdotti maggiori controlli. Basterà?

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 settembre 2015 - 20:55

A Roma tra meno di tre mesi prenderanno il via le cerimonie per l'Anno Santo voluto da Papa Francesco.

Per accogliere i pellegrini, Roma non ha previsto grandi opere ma tanti lavori di manutenzione e ristrutturazione. Considerati i recenti scandali -emersi dall'inchiesta Mafia Capitale- c'è però preoccupazione per la trasparenza degli appalti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.