Navigation

Amatrice saluta i morti

Parenti, amici, persone che hanno partecipato alle operazioni di soccorso e le più alte cariche dello Stato hanno dato l'ultimo saluto a 37 delle 292 vittime del terremoto

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 agosto 2016 - 20:29

Ad Amatrice sono stati celebrati i funerali di una parte delle vittime del terremoto che lo scorso 24 agosto ha devastato il Centro Italia. Altre persone che vi hanno trovato la morte saranno invece sepolte altrove e in forma privata. Giornate di lutto nazionale durante le quali continuano le indagini per stabilire le responsabilità del crollo di edifici che avrebbero invece dovuto resistere al sisma.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.