Navigation

Allarme degrado a Venezia

Un degrado direttamente proporzionale all'aumento costante dei visitatori della Serenissima, poco meno di 30 milioni all'anno, che il comune intende affrontare con misure speciali

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 settembre 2016 - 20:36

A Venezia è allarme degrado. Come ogni estate la città lagunare, presa d'assalto da milioni di turisti, subisce i comportamenti maleducati e cafoni degli stranieri che sporcano, bivaccano, si tuffano nei canali di uno dei luoghi più famosi al mondo per la sua arte e bellezza.

Una situazione insostenibile alle quale il comune intende porre rimedio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.